Pulizia Criogenica

Principio di funzionamento

La pulizia criogenica utilizza quale agente pulente il ghiaccio secco (sotto forma di micro pellets) a – 78,5°C. Collocato in una macchina specifica, il ghiaccio è proiettato, con un compressore, alla velocità di 300rn/s sulla superficie da pulire. Una pulizia ottimale grazie alla combinazione di 3 azioni. La velocità di proiezione del ghiaccio carbonico genera energia cinetica. Questa energia, prodotta dall’impatto meccanico dei pellets, crea microfissure sullo strato di sporco, la temperatura estrema del ghiaccio dilata queste fissure e per ultimo il pellet esplode (sublimazione) passando dallo stato solido allo stato gassoso, con un rapporto da 1 a 700. Queste azioni provocano il distacco della sporcizia.

Punti chiave

– Alta qualità della pulizia.
– Procedimento non abrasivo.
– Nessuna deformazione del supporto
– Nessun residuo di media.
– Da 3 a 8 volte più rapido dei metodi tradizionali.
– Riduzione del tempo di arresto, fino all’ 80%.
– Riduzione degli intervenenti.
– Ecologicamente responsabile.
– Nessun trattamento degli effluenti.

ARMA si impegna a trasformare il vostro posto di pulizia in posto di profitto

ARMA, grazie all’utilizzo del ghiaccio secco come agente di pulizia, vi darà le soluzioni di pulizia più adatte al vostro ambiente e vi permetterà di:

– Ridurre i costi, diminuendo i tempi di fermo delle macchine o di interruzione di corrente elettrica.
– Lavorare su macchine che sprigionano calore o di cui il calore è una parte integrante della produzione.
– Pulire il materiale e le macchine in linea.
– Rimettere in servizio i componenti elettrici ed i generatori senza tempo di asciugamento.
– Evitare l’utilizzo di prodotti chimici.
– Evitare umidità.
– Essere non abrasivo, non tossico, ininfiammabile, e non corrosivo.
– Togliere lo sporco senza danneggiare il materiale di supporto
– Pulire i pezzi di morfologia complessa fin nelle più piccole parti.
– Combattere efficacemente la salmonellosi, E. coli e la listeria.
– Rispettare le norme sanitarie.
– Rispettare totalmente l’ambiente.
– Evitare costi di ritrattamento dei rifiuti e delle acque nere

LA PROIEZIONE DI GHIACCIO CARBONICO E’ PULITA E SANA

Può essere utilizzata senza alcun rischio per gli impianti di trasformazione alimentare. Non genera gas tossici nell’atmosfera. Non genera rifiuti secondari. La proiezione di ghiaccio carbonico è sana e non tossica (quando fanno impatto sulla superficie i pellets si dissipano nell’atmosfera). La proiezione di ghiaccio carbonico riduce o elimina i rischi di esposizione del personale a contatto con prodotti chimici pericolosi (con conseguente responsabilità dell’impresa). Il Ministero dell’Ecologia e dell’Energia, dello Sviluppo sostenibile e del Mare e l’ADEME hanno validato la pulizia criogenica come un metodo di vero interesse industriale. (fonte: schema di Tesi delle emissioni di COV del 13/02/2004 pag. 57) La proiezione di ghiaccio carbonico è accreditata da organismi quali l’EPA, la FDA e I’USDA come metodo di pulizia accettabile.

PERFETTAMENTE ECOLOGICA

Oltre ad essere pulita e sana, bisogna ricordare che il ghiaccio secco è ottenuto sotto forma di prodotto secondario originato da altri processi industriali (nella produzione di ammoniaca o altri processi di combustione). Non genera CO2 né ne aggiunge nell’atmosfera. La proiezione di ghiaccio carbonico è totalmente ecologica. Iscriviamo la nostra attività in una logica di impresa eco-cittadina e per rendere concreta la nostra etica, “una prestazione realizzata = un albero piantato”. ARMA si impegna, impegnatevi anche voi! ARMA ha scelto di eco-neutralizzare il suo impatto sull’ambiente e di sostenere lo sviluppo delle energie pulite. Se volete anche voi compensare l’impronta ecologica dei vostri prodotti e servizi, raggiungeteci perchè la pulizia dei vostri impianti si orienti definitivamente verso il Verde.

Applicazioni

Stampa

Con la parola stampata, la precisione è essenziale. L’accumulo di inchiostro e di grasso sulle macchine stampanti può provocare problemi di allineamenti ed un tasso di rifiuto elevato. Inoltre l’otturazione delle griglie di ventilazione e l’accumulo di materiali sugli altri componenti può provocare una perdita di velocità di stampa. Spesso i metodi tradizionali di pulizia, necessitano uno smontaggio ed un lavaggio con solventi, stracci e spazzole. La criogenia permette di svolgere le operazioni di manutenzione senza rischio per i componenti elettrici e senza smontare le vostre presse.

Applicazioni:
– Grippins / cilindri
– Tamburi
– Serbatoio d’inchiostro
– Guide di ingranaggio e di ponti
– Unità di carico e di ricezione
– Presse offset . Presse tipo
– Flessografia

Elettricità

I professionisti della produzione di energia sanno che una delle chiavi per una performance ideale e per la sicurezza è la pulizia degli impianti elettrici. Tuttavia la necessità di mantenere operativi gli impianti conduce spesso a rimandare la pulizia e la manutenzione con il rischio di ridurre l’efficienza e di generare blocchi e surriscaldamenti. Oltre ad essere ecologico, la pulizia criogenica è un procedimento secco e non conduttore che permette di restaurare il lavoro degli impianti elettrici e dei componenti elettronici, con tempi di interruzione di molto più brevi rispetto ai procedimenti classici. Così agite sulla produttività e la redditività dei vostri investimenti. – restituire la resistenza (megaohm). – aumentare gli indici di polarizzazione. – migliorare la dissipazione termica. – ridurre il tempo di interruzione per la pulizia del 65%.

Applicazioni:
– Turbine
– Compressori e generatori
– Circuito e Apparecchi di commutazione
– Trasformatori e Rotors
– Stators e Isolatori
– Sotto stazione

Agroalimentare

La pulizia industriale realizzata nel settore agroalimentare richiede esperienza e conoscenze soprattutto in termini di esigenze sanitarie. Gli attrezzi di trasformazione e di condizionamento alimentare possono sporcarsi a causa di residui di lipidi (grassi), di carboidrati, di proteine, di cera di lubrificanti, di colla o di altri prodotti allergenici, con un immediato impatto sul rendimento degli impianti e rischi sanitari. I metodi tradizionali di pulizia richiedono molto tempo e implicano generalmente l’uso di grandi quantità d’acqua e/o di prodotti chimici.

Applicazioni:
– Affettatrici e separatori
– Componenti elettrici e motori . caricatori radiali
– Pack- off tables, Etichettatrici e incollatrici
– Forni,  Convogliatori e Mescolatori
– Insaccatori
– Pelletizzatori e Stufe a vapore per la fermentazione
– Stampi alimentari

Industria della plastica

Uno dei maggiori problemi per gli industriali della trasformazione della plastica è lo sporcarsi delle matrici/impronte di stampi. L’accumulo di residui di superfici, di paraffina, dovute al togliere dagli stampi o al procedimento di etichettaggio può provocare numerosi problemi, in particolare una dequalifica del prodotto per difetti (effetto buccia d’arancia) o danni. I metodi tradizionali di pulizia hanno mostrato i loro limiti sia dal punto di vista economico e tecnico che dal punto di vista ambientale.

Applicazioni:
– Presse ad iniezione
– Presse a compressione
– Presse idrauliche
– Termo formatrici
– Estrudeuses
– Stampi/ Impronte

Monumenti e spazzi pubblici

La pulizia e/o il restauro di monumenti o edifici storici è sempre un’operazione delicata. ARMA, con la sua tecnica innovativa e rispettosa dell’ambiente vi darà, dopo uno studio preventivo del cantiere, la soluzione di pulizia la più adatta per rispettare al meglio il vostro capitolato. L’utilizzo del ghiaccio secco quale agente pulente permette di pulire le pietre più antiche e più fragili senza danni. Il nostro metodo di pulizia non necessita di alcun prodotto abrasivo o chimico. Lo scopo di un restauro è di restituire ad una struttura il suo stato di origine e di scoprire superfici senza causare ulteriori danni.

Spazzi pubblici

ARMA può anche intervenire per pulire le deiezioni di piccioni, le gomme da masticare, i tags ed i graffiti nonché staccare manifesti e adesivi da qualsiasi tipo di superficie e nei posti meno accessibili. ARMA si prende cura delle vostre scale meccaniche e tapis roulants, l’utilizzo della criogenia riduce notevolmente il tempo di immobilizzazione. Le nostre squadre possono lavorare in altezza (possiamo trattare facciate, statue monumentali, fontane ecc…) e all’esterno, anche in posti privi di elettricità.